Se non possono le mie mani
ti accarezzino le mie parole.
E i baci che posso solo dirti
siano un ponte d’acciaio fra le sponde
di questo mare che ci divide.
Non esiste confine
non esiste oblio
fra di noi c’è solo luce.
Le mie braccia già ti stringono e tu sai come
Ho gli occhi nei tuoi e si disperde ogni distanza.
Non piangere
non spegnere il tuo sorriso
e io così ti ripagherò:
Con mille rose
Con mille baci
Con mille pensieri di te
Con mille fili d’erba
Con mille carezze
Con mille calici di vino
Con mille sospiri
Con mille diamanti
Con mille caramelle innocenti
Con mille idee piene di vergogna
Con mille lucciole fra i boschi
Con mille galassie che saranno tue se vorrai
in quella notte che starà appoggiata sulla terra come starai tu
con il corpo che affonda in essa
e gli occhi innamorati dispersi in cielo.

I commenti sono chiusi.